Parlano o scrivono col cellulare in auto, sorpresi da pattuglie in borghese: sette multe

Nuovo servizio in città

Il cellulare in auto, un'abitudine pericolosa

Sette automobilisti sono stati multati nella prima metà di settembre 2019 dalla polizia locale di Rivoli perché sorpresi da pattuglie in borghese (e a bordo di auto senza simboli) a parlare o scrivere con il cellulare, impegnando una delle mani: il codice della strada prevede una multa di 165 euro e la decurtazione di cinque punti sulla patente.

Il nuovo servizio attivato da poco dal comando di corso Francia proseguirà nelle prossime settimane allo scopo di debellare una delle abitudini più pericolose da parte di chi è al volante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polizia locale di Rivoli ha anche attivato un nuovo servizio in borghese nei mercati rionali cittadini allo scopo di prevenire borseggi e altri episodi di microcriminalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

  • Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento