Collegno, multa da capogiro al bar pizzeria: dipendenti in nero e cibo mal conservato

Il personale era pagato in contanti

Troppe irregolarità al Match Café di via Tampellini a Collegno sono costate alla titolare una multa salata. Nell’ambito di un servizio disposto dal Comando provinciale carabinieri, finalizzato alla prevenzione e alla repressione di illeciti in materia di lavoro nero e violazione delle norme igienico-sanitarie, i militari dell’Arma della Stazione di Collegno, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Ispettorato del lavoro di Torino e NAS di Torino, hanno controllato il bar pizzeria e gelateria e accertato diverse violazioni.

Il pizzaiolo lavorava in nero, alcuni alimenti erano conservati male e in maniera non corretta e i dipendenti ricevevano gli stipendi in contanti e non con regolare busta paga. E’ stato accertato inoltre, che la titolare aveva fatto installare delle telecamere nel suo locale senza alcuna autorizzazione. Al termine dell’ispezione, i carabinieri hanno multato la donna per circa 9000 euro e l’hanno invitata a regolarizzare la sua posizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento