Postazioni pc "fuori legge", 30mila euro di multa in via Vibò

Sala scommesse controllata e sanzionata con una maxi multa da parte degli agenti di Polizia. Da quanto emerso all'interno del locale vi erano tre postazioni pc non rispondenti alle prescrizioni di legge

La sala scommesse sanzionata

Negli ultimi giorni la Polizia di Stato ha effettuato controlli a tappeto in diversi locali pubblici della città. Diverse sono state le irregolarità riscontrate che sono costate a gestori e proprietari oltre 33mila euro di sanzioni amministrative.

Su 33 locali sottoposti a controlli, il negozio di raccolta scommesse "Clover Bet" di via Vibò ha ricevuto la multa più alta: 30mila euro da pagare per tre postazioni pc non rispondenti alle caratteristiche e prescrizioni della legge.

Sanzionati ancora il bar "Orchidea" di via Luini, per irregolarità inerenti l'assenza di nulla osta su un videogioco e per l'omessa esposizione della tabella relativa agli effetti dell'alcool sull'organismo, nonché l'assenza dei misuratori di tasso alcolemico, e il circolo privè "Diamante" di via Regaldi per irregolarità in materia di igiene alimentare e prevenzione dell'alcolismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

Torna su
TorinoToday è in caricamento