Alimenti mal conservati e altre irregolarità nel market: multa di 18mila euro

Pizzicato anche un altro esercizio

Il minimarket Sarker di corso Bramante

Dodici chili e mezzo di carne e pesce in cattivo stato di conservazione sono stati scoperti dalla polizia (commissariato Barriera di Nizza e reparto prevenzione crimine) la sera di venerdì 9 gennaio 2020 all'interno del minimarket Sarker di corso Bramante, quasi all'angolo con via Nizza. Si trovavano nel congelatore in buste aperte, non alimentari e prive di qualsiasi etichettatura.

Nel medesimo contesto, la polizia locale ha riscontrato diverse violazioni di natura amministrativa: frigoriferi privi del controllo della temperatura, mancanza dei cartelli di divieto di fumo e di avviso di area sottoposta a videosorveglianza, mancata esposizione sui prodotti dell’indicazione dei prezzi per unità di misura e senza alcun piano autocontrollo Haccp. Altre irregolarità sono state accertate dagli ispettori dell'Asl-Sian.

Complessivamente, all'esercizio è stata fatta una multa di 18mila euro. Il titolare dell'esercizio è un bengalese di 41 anni.

Un altro market, in via Baretti, è stato multato di 7mila euro poiché sopreso a vendere alcolici in vetro dopo la mezzanotte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento