Cronaca

Nuovo caso di mozzarella blu, segnalato da una famiglia a Chieri

A pranzo hanno aperto una confezione di mozzarella e questa rapidamente è diventata di colore blu. Il caso è stato segnalato all'Asl e ai Carabinieri del Nucleo antisofisticazione

A poche settimane dalla chiusura del fascicolo sulle mozzarelle blu da parte del pm Raffaele Guariniello, nel torinese è stato segnalato un nuovo caso. A Chieri una famiglia, mettendosi a tavola per pranzare, ha visto rapidamente l'alimento diventare da bianco a blu dopo aver aperto la confezione. Un caso segnato subito e che ha portato l'Asl To 5 ad aprire un'inchiesta per stabilire se ci siano in commercio alte mozzarelle dello stesso lotto e la causa dell'anomalia.

L'ipotesi più accreditata è la presenza del batterio Pseudomonas, proprio quello che darebbe il colore bluastro all'alimento quando questo si trova ad una certa temperatura. La mozzarella della famiglia chierese era stata acquistata qualche giorno fa in un supermercato non distante dall'abitazione. Della decina comprate e aperte, solo in quella si è riscontrata l'anomalia segnalata.

La segnalazione, oltre che all'Asl di zona, è stata fatta anche ai Carabinieri del Nucleo antisofisticazione, che ha il compito di vegliare sulla salute pubblica attraverso la vigilanza sulla genuinità delle sostanze alimentari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo caso di mozzarella blu, segnalato da una famiglia a Chieri

TorinoToday è in caricamento