Una mozione per il parcheggio pertinenziale di via Lagrange

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Il Consiglio comunale ha approvato, questo pomeriggio, una mozione riguardante il parcheggio pertinenziale di piazza Lagrange. Il provvedimento, primo firmatario Andrea Araldi, nel confermare l’opportunità della realizzazione del parcheggio per garantire un armonico sviluppo urbano e una migliore mobilità della zona, prende atto delle preoccupazioni manifestate dai residenti. Per questo, impegna l’Amministrazione a porre la massima attenzione e cura “nella verifica in fase di gara, nella fase di stipula e contrattualizzazione e in quella di verifica della realizzazione da parte dell’impresa concessionaria”.

L’obiettivo è quello di evitare “eventi critici” che possano incidere sulla tenuta strutturale degli edifici adiacenti la piazza, oltre a minimizzare i tempi di realizzazione per ridurre al massimo l’impatto sulla mobilità dei residenti e sulle attività commerciali della zona, cui devono essere concessi gli sgravi previsti dai vari Regolamenti comunali. La mozione impegna infine l’Amministrazione a costituire un Tavolo permanente, con la partecipazione di residenti e operatori economici della zona, con funzioni di approfondimento e confronto per la verifica dello stato di avanzamento dei lavori.

Approvati anche tre emendamenti. Il primo proposto dal primo firmatario, chiede di favorire iniziative ed eventi che promuovano il commercio della zona. Gli altri due, presentati da Maurizio Marrone, chiedono un approfondimento della possibilità di evitare la cantierizzazione superficiale della piazza e di aggiungere una rappresentanza delle circoscrizioni al Tavolo di confronto avanzamento lavori.

La mozione è stata approvata con 27 voti favorevoli (PD, Moderati, PdL, Fratelli d’Italia, Lega Nord, Centro con Scanderebech), 2 astenuti (M5S), 1 contrario (Liardo del PdL). Berthier di Torino Libera non ha partecipato al voto. Durante il dibattito sono intervenuti, oltre all’assessore alla Viabilità Claudio Lubatti e al primo firmatario Andrea Araldi, i consiglieri Vittorio Bertola, Fabrizio Ricca, Enzo Liardo, Domenico Carretta, Paolo Greco Lucchina, Paola Ambrogio, Maurizio Marrone, Piera Levi-Montalcini, Federica Scanderebech.

Nella stessa seduta, la Sala Rossa ha respinto una mozione presentata dal Movimento 5 Stelle che chiedeva la “Sospensione delle procedure del parcheggio pertinenziale di piazza Lagrange”.

Torna su
TorinoToday è in caricamento