Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Corso Casale, 144

Buone notizie per il motovelodromo: non sarà abbattuto

Il complesso sportivo di corso Casale 144 non sarà abbattuto né diventerà un centro commerciale. Ad affermarlo è l'assessore al Patrimonio della Città di Torino, Gianguido Passoni

Le nubi nere si stanno diradando dal futuro del motovelodromo Fausto Coppi. Non sarà abbattuto lo storico complesso sportivo di corso Casale 144, inaugurato nel 1920 e diventato uno dei testimoni della storia di Torino; né tantomeno diventerà un centro commerciale, come in un primo tempo ipotizzato.

L'assessore al Patrimonio del Comune di Torino Gianguido Passoni, durante la riunione della Commissione Cultura e Sport, presieduta da Luca Cassiani, ha oggi sottolineato come l’impianto sia tutelato da vincoli storici e architettonici. Il motovelodromo fu testimone di numerosi avvenimenti sportivi della città: oltre a manifestazioni ciclistiche e motociclistiche, ospitò partite di calcio del Torino, un incontro della nazionale italiana contro l’Olanda e poi anche competizioni di atletica.

Intanto su questo impianto è attesa la sentenza del Consiglio di Stato, relativamente al ricorso dell’attuale gestore contro la revoca della concessione, da parte della Città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buone notizie per il motovelodromo: non sarà abbattuto

TorinoToday è in caricamento