Cronaca Nizza Millefonti / Via Finalmarina

Alla Vittorino da Feltre i bambini ricostruiscono un'aula d'altri tempi

La mostra, con materiale d'epoca, si chiama "Pagine di Ricordi" e per i genitori sarà visitabile dal mercoledì al venerdì

Dagli archivi riemergono antiche pagelle, calamai, pennini, quaderni di esercizi: è la mostra “Pagine di ricordi”, inaugurata oggi alla scuola Vittorino da Feltre di via Finalmarina. Già allestata l’anno scorso, la mostra diventerà quest’anno stabile, rimanendo nell’aula a lei dedicata. Un ambiente che riproduce una vecchia classe di quasi cento anni fa, con accessori e banchi dell’archivio della scuola, nonché materiale portato dai cittadini del quartiere.

Un modo per riscoprire un vecchio modo di fare scuola, ma anche per assaporare un fascio d’altri tempi, quando ancora esisteva “l’attestato di virtù” e si riempivano pagine di quaderno con le aste delle lettere. Ci sono gli esami di riparazione del 1946, un commento sull’inaugurazione della scuola, avvenuta il 25 maggio 1922. In quel giorno, venne realizzato un cartoncino ricordo che costava 50 centesimi di lire. La signora Francesca Veggiotti ricorda: “Piansi molto, quel giorno, perché mia madre non voleva comprarlo. Poi mi accontentò. Era mancato da sette mesi mio padre, lasciando quattro figli ancora piccoli”.

Per riascoltare le atmosfere perdute, venerdì 7 pomeriggio alle 17.00 un’anziana insegnante leggerà le fiabe di altri tempi, tratte da libri d’epoca.

La mostra è curata dalla professoressa Silvana Scagliola, grazie al benestare della direttrice Giuseppina Fusco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Vittorino da Feltre i bambini ricostruiscono un'aula d'altri tempi

TorinoToday è in caricamento