Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Renoir fa il "pieno" di visitatori: in 220mila per ammirare i suoi capolavori

La mostra alla Gam è stata tra le più visitate del periodo in Italia. E anche a Palazzo Madama è successo: il 35mila hanno già visto la Sacra Famiglia di Raffaello, arrivata dall'Ermitage

Oltre 220mila visitatori in quattro mesi. La mostra su Renoir è stata senza dubbio un successo; e sull'onda dell'entusiasmo, Torino punta ad organizzare una seconda grande mostra nel 2015, anno dell'Expo, incentrata su Monet.

Il successo dell'evento è andato ben oltre le aspettative, poiché per chiudere in pareggio si prevedevano "solo" 150mila visitatori. E non è l'unico motivo per brindare: anche a Palazzo Madama l'arte sta dando ottimi risultati, in quanto fino ad oggi in 35mila hanno ammirato la Sacra Famiglia di Raffaello, giunta dall'Ermitage.

“Fra pochi giorni si concluderà la mostra su Renoir che, registrando oltre 220mila visitatori in quattro mesi, si è posizionata tra le più viste del periodo in Italia – ha affermato l’assessore alla Cultura, Turismo e Promozione della città, Maurizio Braccialarghe -. Dati alla mano è legittimo parlare di un grande successo che evidenzia come il pubblico risponda sempre più con interesse alle sollecitazioni proposte. È giusto però interrogarsi, al di là del valore specifico di ogni eventoiniziativa culturale, su quali vantaggi questo porta al territorio. Dall’analisi eseguita da Turismo Torino e Provincia insieme all’Università degli Studi di Torino, su oltre 3mila questionari compilati da visitatori non residenti a Torino e provincia, risulta che il 93% proviene dall’Italia (il 76% dal Nord Italia), gli stranieri per il 77% arrivano dal Centro Europa e, sul 60% degli intervistati che ha dichiarato di rimanere in città, il 21 % si è fermato per 2 notti, il 20% per tre e il 19% per una sola. Questo dimostra che l’evento “Grandi mostre” è sempre accompagnato da un’occasione di visita più prolungata in città. Inoltre, dato molto importante, ben il 17% dei turisti ha affermato di aver conosciuto Torino, per la prima volta, proprio grazie all’input dato dalla mostra su Renoir".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renoir fa il "pieno" di visitatori: in 220mila per ammirare i suoi capolavori

TorinoToday è in caricamento