Tutto il Canavese piange Walter Pregno, schiantatosi col suo aliante

A Bairo gestiva l'azienda di produzione di ferri di cavallo e un agriturismo, era stato il primo pilota disabile a ottenere il brevetto come normodotato

Walter Pregno aveva 44 anni ed era conosciuto e benvoluto da tutti

Cordoglio in tutto il Canavese per la scomparsa di Walter Pregno, l'imprenditore di Bairo rimasto vittima di un incidente con il suo aliante a Riva Valdobbia (Vercelli) nel pomeriggio di sabato 10 giugno 2017.

L'uomo, 44 anni, era titolare insieme al fratello Flavio della Fifpe, azienda produttrice ferri di cavallo e articoli per maniscalchi. La sua famiglia è nota anche per la gestione dell'agriturismo Il Mulino di Bairo del paese, che è stato ristrutturato di recente. Nonostante fosse disabile, era stato il primo pilota di aliante a ottenere il brevetto come normodotato. Praticava quello sport da oltre 20 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su Facebook si stanno moltiplicando i messaggi di chi lo ha conosciuto e gli ha voluto bene. "Walter era una grandissima persona, dall'entusiasmo e dalla determinazione contagianti - racconta un conoscente -. Era sempre pronto ad aiutare tutti. Il mio pensiero e una preghiera vanno a lui, ai suoi cari, ai suoi figli e agli amici valdostani, colpiti da questa terribile tragedia. Riposi in pace".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

Torna su
TorinoToday è in caricamento