Muore in ospedale dopo un malore: esposto della famiglia, bloccati i funerali

Disposta l'autopsia

L'ingresso dell'ospedale di Chivasso (immagine di repertorio)

La procura di Ivrea ha bloccato i funerali, in programma oggi, mercoledì 20 marzo 2019, di Vittorio Solerte, 77enne di Chivasso morto in seguito a un malore nell'ospedale cittadino (dove era stato trasferito da quello di Settimo Torinese) domenica 17.

Il pm Alessandro Gallo, infatti, ha aperto un fascicolo, al momento di atti relativi (senza ipotesi di reato né indagati) sull'accaduto dopo un esposto presentato dai figli dell'uomo, assistiti dall'avvocato Roberta Vecchio, ai carabinieri cittadini nella giornata di lunedì. È stata disposta l'autopsia che verrà eseguita sabato 23 dal medico legale Silvana Temi.

Solerte era conosciuto nella cittadina come Toiu e abitava in via Pavese 14 con la moglie Maria. Era solito passeggiare in centro con il suo bastone perché aveva difficoltà a camminare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

Torna su
TorinoToday è in caricamento