menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sangue della vittima sull'asfalto

Il sangue della vittima sull'asfalto

Omicidio in via Valdieri, morto in ospedale l'uomo colpito da un proiettile di fucile

La vittima è Vito Amoruso, 47 anni, rappresentante di prodotti alimentari. Uscito di casa è stato colpito da un proiettile di fucile che gli ha sfiorato il cuore. Trasportato all'ospedale Cto, è deceduto qualche ora dopo

Il tentato omicidio è diventato un omicidio. Vito Amoruso, il rappresentante di prodotti alimentari colpito vicino al cuore da un colpo di fucile sparatogli davanti a casa sua in via Valdieri, è morto all’ospedale Cto. Sottoposto a un delicato intervento chirurgico di estrazione, è morto poco dopo. I medici non sono riusciti a salvargli la vita, le sue condizioni erano già disperate al suo arrivo: il proiettile di fucile, un calibro 12, lo ha colpito fatalmente vicino al cuore.

Ora è caccia a colui che ha sparato. Si tratterebbe di un uomo, fuggito a bordo di una Fiat 500 scura in direzione di via Lombriasco. Purtroppo le telecamere installate in un negozio davanti al portone da cui era uscito Vito Amoruso non avrebbero ripreso nulla, rendendo di fatto più complicato il lavoro dei carabinieri che si sono messi subito all’opera. Proprio loro sono intervenuti sul posto questa mattina, pochi minuti dopo che un residente di via Frejus li aveva chiamati segnalando di aver sentito uno sparo e le urla di una donna.

Sul movente non c’è ancora alcuna ipotesi. Più ipotizzabile la dinamica dei fatti: Vito Amoruso, poco prima delle 7.30, è uscito dal portone di casa avviandosi verso la macchina. Pochi metri dopo è stato colpito alle spalle da un proiettile e si è accasciato al suolo in mezzo alla carreggiata. A sparare un uomo che poi è fuggito in direzione opposta a quella in cui stava andando la vittima.

Parte dell'arma del delitto, il fucile usato dall'assassino, è stata ritrovata dai carabinieri non lontano dal posto dove si è verificato il fatto. Le opportune analisi potrebbero portare nelle prossime ore a chi ha sparato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento