rotate-mobile
Cronaca Lanzo Torinese

Precipita per quasi 200 metri, muore escursionista a Viù

Vincenzo Colletti aveva decine di escursioni alle spalle. Ieri con quattro amici aveva deciso di scalare il Monte Civari, ma a oltre 1800 metri è caduto nel vuoto

Poco prima delle 12 di ieri il 118 e i carabinieri hanno rinvenuto a Viù il corpo di Vincenzo Colletti, 51 anni, operaio di Busto Arsizio. L'uomo, secondo quanto riportato da La Stampa di oggi, avrebbe fatto un ruzzolone di una cinquantina di metri in una piccola scarpata e poi un volo nel vuoto di circa 150 metri.


Con altri tre amici stava scalando il Monte Civrari, quando è caduto davanti ai loro occhi. Non era la prima volta che scalava una montagna, Vincenzo Colletti era anche iscritto al Cai e alle spalle aveva decine di escursioni. Sarà l'autopsia a chiarire se l'uomo abbia effettivamente messo il piede in un fallo, o se sia stato colpito da un malore a quota 1.850 metri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita per quasi 200 metri, muore escursionista a Viù

TorinoToday è in caricamento