Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Cadavere trovato con la testa nell'acqua, probabile suicidio

Non si esclude caduta accidentale

Le operazioni di recupero del cadavere dell'uomo

Il cadavere di Valentino Prelle, 61 anni, residente a Loranzé, è stato trovato nella mattinata di oggi in un prato con la testa nell'acqua di una roggia a Colleretto Giacosa.

Sul posto sono intervenuti i sanitari, che non hanno potuto fare nulla per salvarlo, i carabinieri, i vigili del fuoco e il medico legale dell'Asl To4.

L'ipotesi ritenuta più verosimile dagli investigatori è che si sia trattato di un suicidio, anche se non è ancora escluso che l'uomo abbia perso l'equilibrio e sia finito con la testa nel corso d'acqua non riuscendo più a respirare.

Soltanto l'autopsia potrà fare definitivamente chiarezza in merito all'accaduto. La vittima era seguita dai servizi psichiatrici della zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere trovato con la testa nell'acqua, probabile suicidio

TorinoToday è in caricamento