rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Parte un colpo per errore: ucciso dalla sua pistola

Tragico incidente

Un 45enne, Stephane Montserrat-Badia, è morto nel pomeriggio di ieri, martedì 15 agosto 2017, a Chiusa di Pesio, nel Cuneese, dopo essersi sparato al volto per errore con una delle sue pistole.

Con lui, nella villetta in cui abitava da solo in borgata Paglietta, erano presenti due amici a cui stava mostrando le sue armi. A un certo punto sarebbe partito un colpo proprio mentre una pistola era appoggiata alla parte destra del viso e lo ha ucciso sul colpo. Inutili tutti i tentativi di soccorso.

Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri del luogo, anche se sembra scontato che si sia trattato di un tragico incidente.

Di origini francesi, Montserrat-Badia lavorava e abitava da anni nella zona, dove aveva lavorato come guardia giurata e aveva aperto una ditta di noleggio di auto di lusso.

casa-morto-stephane-montserrat-badia-chiusa-pesio-170815-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte un colpo per errore: ucciso dalla sua pistola

TorinoToday è in caricamento