Quassolo: ragazzo di 24 anni tenta furto, ma cade e annega

E' stato ritrovato ieri sera il corpo di Stanimir Rachev che a Quassolo ha provato a commettere un furto alla Centrale idroelettrica, ma è caduto fatalmente nel bacino artificiale. Con lui c'era un complice, scappato

I Carabinieri della Compagnia di Ivrea sono intervenuti ieri sera alle 22, a Quassolo, strada provinciale 70, presso la Centrale idroelettrica, dove hanno trovato il corpo di Stanimir Rachev, ragazzo bulgaro di 24 anni.

È stato accertato che l’uomo è precipitato nel bacino artificiale della centrale nel tentativo di commettere un furto. Con lui un complice che si è salvato. Le telecamera di sicurezza hanno ripreso la scena di uomo bagnato, il complice di Rachev, mentre entrava negli uffici della centrale e uscendone dopo un’ora, rubava un furgone e scappava.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

Torna su
TorinoToday è in caricamento