rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Baldissero Torinese

La montagna si è portata via Simone, creativo con tanti amici

Vegliato dal suo San Bernardo

Creativo, a volte irriverente, simpatico, tifoso della Juventus e dell'Auxilium, amante della montagna e del suo cane San Bernardo Wizzi, che lo ha vegliato fino all'ultimo consentendo il ritrovamento del suo corpo dopo la terribile caduta in montagna avvenuta lunedì 2 luglio 2018 sulle alture di Malciaussia, nel territorio comunale di Usseglio.

Lui era Simone Piombo, 33 anni, di Baldissero Torinese. Da gennaio 2017 lavorava come creative manager per la Verdepastello, agenzia di comunicazione con sede in via Principi d'Acaja a Torino. In passato aveva lavorato per l'Atelier Boldetti e per la Dulàc Farmaceutici.

Aveva studiato anche allo Ied di Madrid e aveva fatto anche qualche esperienza di lavoro in Spagna.

Lo piangono numerosissimi amici, oltre alla madre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La montagna si è portata via Simone, creativo con tanti amici

TorinoToday è in caricamento