La montagna si è portata via Simone, creativo con tanti amici

Vegliato dal suo San Bernardo

Simone Piombo aveva 33 anni ed era un creativo

Creativo, a volte irriverente, simpatico, tifoso della Juventus e dell'Auxilium, amante della montagna e del suo cane San Bernardo Wizzi, che lo ha vegliato fino all'ultimo consentendo il ritrovamento del suo corpo dopo la terribile caduta in montagna avvenuta lunedì 2 luglio 2018 sulle alture di Malciaussia, nel territorio comunale di Usseglio.

Lui era Simone Piombo, 33 anni, di Baldissero Torinese. Da gennaio 2017 lavorava come creative manager per la Verdepastello, agenzia di comunicazione con sede in via Principi d'Acaja a Torino. In passato aveva lavorato per l'Atelier Boldetti e per la Dulàc Farmaceutici.

Aveva studiato anche allo Ied di Madrid e aveva fatto anche qualche esperienza di lavoro in Spagna.

Lo piangono numerosissimi amici, oltre alla madre.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

Torna su
TorinoToday è in caricamento