Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Collegno

Si aggrava la tragedia dell'uliveto nell'Imperiese: morto Sergio Gaio di Collegno, aveva tentato di salvare la moglie Gabriella Ghirardo

Dopo tre giorni e mezzo di agonia

Diventa più terribile la tragedia avvenuta domenica 18 luglio 2021 in località Castello di Chiusanico, nell'Imperiese. Nella mattinata di ieri, giovedì 22 luglio 2021, è morto al centro grandi ustionati di Villa Scassi a Genova Sampierdarena anche Sergio Gaio, 74enne di Collegno marito di Gabriella Ghirardo, 73enne che aveva perso la vita lo stesso giorno. A entrambi era scappato il fuoco che avevano acceso per bruciare delle sterpaglie nell'uliveto di loro proprietà. Le condizioni dell'uomo, che aveva cercato fino all'ultimo di salvare la vita alla moglie venendo a sua volta avvolto dalle fiamme, erano subito apparse estremamente gravi: aveva riportato ustioni sul 70 per cento del corpo. Col passare dei giorni sono ulteriormente peggiorate fino al drammatico epilogo. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri, ma a questo punto verranno con ogni probabilità archiviate, essendo deceduti tutti coloro che erano sul luogo del rogo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si aggrava la tragedia dell'uliveto nell'Imperiese: morto Sergio Gaio di Collegno, aveva tentato di salvare la moglie Gabriella Ghirardo

TorinoToday è in caricamento