rotate-mobile
Cronaca

Morto dopo il pranzo di nozze, ristoratore indagato per omicidio colposo

Matrimonio da incubo

E' indagato per omicidio colposo il gestore del ristorante che, domenica scorsa in provincia di Asti, ha organizzato il banchetto nuziale al termine del quale gli invitati si sono sentiti male e uno, lo zio dello sposo, un uomo di 77 anni, è poi morto all’ospedale Giovanni Bosco di Torino.

Un centinaio di persone che partecipavano alla festa a Maretto hanno accusato i sintomi di una intossicazione alimentare. "Si tratta di un atto dovuto e a garanzia del nostro cliente, in attesa degli esiti degli accertamenti" hanno spiegato gli avvocati Piermario Morra e Nicola Calleri, che difendono il ristoratore.

La procura di Asti ha conferito gli incarichi per le analisi degli alimenti e per l'autopsia. Il profilo Facebook del locale, che dopo il pranzo di nozze di domenica scorsa era stato “colpito” da alcune recensioni-denuncia da parte di alcuni convitati, non risulterebbe più visibile.

Sul caso i carabinieri del Nas di Alessandria hanno avviato i primi accertamenti, sequestrando presso il ristorante alcuni campioni di cibo. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Asti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto dopo il pranzo di nozze, ristoratore indagato per omicidio colposo

TorinoToday è in caricamento