Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Violentò la moglie e tentò il suicidio. Il 46enne è morto in ospedale

E' morto all'ospedale Cto di Torino l'uomo di 46 anni che lo scorso 24 gennaio violentò la moglie e, dopo che lei riuscì a fuggire, si impiccò in casa a Pralormo

Ha resistito poco più di dieci giorni l'uomo quarantaseienne che il 24 gennaio violentò la moglie a Pralormo e poi tentò il suicidio impiccandosi nello stesso appartamento. E' deceduto quest'oggi all'ospedale Cto di Torino.

Quando il 118 e i carabinieri lo trovarono con il cappio al collo fu trasportato d'urgenza con l'elisoccorso. Le sue condizioni da subito apparvero disperate. In questi dieci giorni i medici non sono riusciti a fargli superare i problemi respiratori provocati dall'estremo gesto.

Lascia due figlie e la moglie trentanovenne che voleva separarsi da lui. La donna, una decina di giorni prima di subire la violenza sessuale, aveva comunicato al marito la volontà di cambiare vita. Una scelta che l'uomo non aveva digerito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violentò la moglie e tentò il suicidio. Il 46enne è morto in ospedale

TorinoToday è in caricamento