Colto da un malore mentre è in vacanza, muore in sella alla sua amata bicicletta

Tragica fine per Pierluigi Nigra, 49 anni, di Sant'Ambrogio di Torino. Stava pedalando con alcuni amici che hanno tentato di rianimarlo invano

Pierluigi Nigra con una delle sue bici. Avrebbe compiuto 50 anni a settembre

Era appassionato di bici, ma proprio di qualsiasi tipo di bici. Pierluigi Nigra, 49 anni (avrebbe festeggiato il mezzo secolo a settembre), residente a Sant'Ambrogio di Torino, è morto nel pomeriggio di ieri, domenica 30 aprile 2017 a Piscinas, frazione del comune di Arbus, nella zona sud-occidentale della Sardegna.

Stava pedalando con un gruppo di amici sulla litoranea in località Genn’Armidas in direzione di Buggerru quando è stato colto da un malore che non gli ha lasciato scampo. Nessuno è riuscito a rianimarlo, neppure in medico che passava sul posto e si è fermato praticandogli un massaggio cardiaco nell'attesa che arrivassero i soccorsi. Quando questi sono giunti sul posto lui era già senza vita.

Nigra si trovava in Sardegna per una vacanza in camper e bicicletta insieme al suo gruppo di amici, che lo hanno visto morire senza poter fare nulla.

Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Villacidro, anche se non ci sono dubbi sul fatto che sia stata una morte per cause naturali.

Amava pedalare con qualsiasi condizioni atmosferiche e su qualsiasi tipo di terreno, anche sulla neve con biciclette dalle ruote grosse. Con la sua Fondriest da corsa aveva scalato, tra le altre montagne, il Moncenisio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Scontro fra quattro auto lungo la provinciale: 24enne denunciato per guida in stato di ebbrezza

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento