Colto da un malore, muore in alpeggio a 2mila metri di altitudine

Difficoltoso recupero della salma

Il difficoltoso recupero della salma del pastore morto stamattina

Un pastore, Luciano Vittone di 59 anni, è morto nella mattinata di oggi, martedì 25 settembre 2018, in località Pian del Roc, nel territorio comunale di Locana, a circa 2mila metri di altitudine. L'uomo abitava in località Foere.

L'alpeggio in cui si trovava è stato raggiunto dalla squadra del soccorso alpino insieme ai carabinieri soltanto a piedi a causa delle condizioni meteorologiche negative. 

Anche il trasporto della salma a valle è avvenuto a piedi per lo stesso motivo. Secondo il medico legale intervenuto sul posto, il decesso è stato provocato da un malore.

Potrebbe interessarti

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

  • Trekking in Val Susa: 6 facili e bellissime passeggiate a un'ora da Torino

  • Forno a microonde: ci sono rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Gravissimo incidente in autostrada: un morto e sei feriti, tratta chiusa tre ore

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

Torna su
TorinoToday è in caricamento