menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si ribalta il camion al cantiere, muore schiacciato un operaio

L'uomo stava manovrando una gru quando il camioncino su cui questa era posizionata si è ribaltato. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118

Un operaio è morto schiacciato dal mezzo con cui stava lavorando. E' successo nel pomeriggio di oggi, poco prima delle ore 16, sulla bretella autostradale Ivrea-Santhià che collega la A5 con la A4.

L'uomo, Francesco De Nicola di 52 anni e residente a Rocca Canavese, stava lavorando in un cantiere in prossimità dei lavori di costruzione del viadotto Marchetti quando il camioncino su cui si trovava la gru che stava manovrando per spostare delle lastre, si è ribaltato: l'operaio è rimasto completamente schiacciato sotto il mezzo.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che, tuttavia, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della vittima. Sull'accaduto indagano le forze dell'ordine: al momento non sono ancora chiari i motivi per cui il camioncino si sia ribaltato causando la morte dell'operaio.

"Purtroppo non si arresta il numero di incidenti sul lavoro - hanno commentato i segretari del settore edile Marco Bosio (Cgl), Salvatore Scelfo (Cisl) e Giuseppe Manta (Uil)  - e occorre tenere alta la guardia sulle norme di sicurezza nei cantieri al fine di prevenire questi tragici incidenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento