Si ferisce con la motosega mentre taglia la legna in giardino: morto per l'emorragia

Inutili tutti i soccorsi

immagine di repertorio

Michele Salvatore, 79 anni, si è ucciso per errore mentre tagliava della legna (dei pezzi di finestra) nel giardino di casa con una motosega in via Verdi 1 a Settimo Torinese nel pomeriggio di oggi, lunedì 2 settembre 2019.

I sanitari del 118 sono intervenuti sul posto e hanno provato a tamponare l'emorragia provocata dalla ferita, ma senza successo. L'uomo è morto sul posto. Era atterrato anche l'elisoccorso ma è ripartito vuoto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono poi intervenuti anche i carabinieri che, ricevuto anche il responso del medico legale, hanno constatato che si è trattato di un tragico incidente domestico. L'uomo si è reciso l'arteria femorale destra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento