Malore mentre è in vacanza, addio al supermanager dell'automotive

Anche ai vertici degli industriali

Marzio Raveggi, morto a 65 anni in vacanza a Recco

Marzio Raveggi, 65 anni, vicepresidente della Adient (la ex Johnson Controls), è morto sabato 27 luglio 2019 per un malore mentre si trovava in vacanza a Recco (Genova). Lascia la moglie Simona, le figlie Camilla e Virginia, il fratello Fausto e due nipoti. Il funerale si è tenuto martedì 30 nella chiesa di San Giuseppe in via Santa Teresa 22. Abitava infatti in centro città con la famiglia.

Nato a Firenze nel 1954 e laureato in ingegneria meccanica al Politecnico di Torino nel 1978, aveva fatto il militare negli alpini a Foligno. Poi aveva lavorato in diverse aziende dell'automotive (Riv Skf, Idea, di nuovo Skf, Fata Aluminium, fino a diventare vicepresidente e general manager della Johnson Controls nel 2003), lavorando in Europa, Stati Uniti, Messico e Cina. Per 13 anni, dal 2005 al 2018, aveva fatto parte del direttivo dell'Amma, l'unione degli industriali Torino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre che di industria e di auto, era anche un appassionato di arte, in particolare di acquerello. Amava dipingere nel tempo libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento