Cronaca Chiomonte

Infarto nel cantiere della Tav, muore maresciallo dei carabinieri

Mariano Noro comandava la stazione di Strambino dal 1997. Ha perso la vita mentre prestava servizio nel cantiere di Chiomonte colto da un infarto. Lascia una moglie e quattro figli

Nella giornata di ieri, domenica 18 dicembre, è morto il maresciallo dei carabinieri Mariano Noro mentre era in servizio nell'area del futuro cantiere della Tav, a Chiomonte. Il sottufficiale, che comandava la stazione di Strambino dal 1997, è stato colto da un infarto. Mariano Noro lascia una moglie e quattro figli.

A Chiomonte sono arrivati il Generale Pasquale La Vacca, comandante della Legione Carabinieri Piemonte e Valle d'Aosta, il Colonnello Roberto Massi, a capo del Comando Provinciale di Torino, e il tenente Claudio Sanzò, comandante della Compagnia di Ivrea, dove ricadeva la stazione di Strambino. Noro, che durante l'attività aveva prestato servizio anche nella squadra di polizia giudiziaria della procura di Torino, nel era stano nominato Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infarto nel cantiere della Tav, muore maresciallo dei carabinieri

TorinoToday è in caricamento