Triste addio a Gino, che risolveva i problemi dei dipendenti dell'ospedale

Morto di coronavirus

Luigi Lobozzo, morto a soli 46 anni di coronavirus

Il personale dell'ospedale San Luigi di Orbassano (medici, infermieri, tecnici e amministrativi) piange Luigi Lobozzo, per tutti Gino, che si occupava della rilevazione delle presenze dei dipendenti per conto dell'ufficio personale. È morto oggi, martedì 28 aprile 2020, a causa del coronavirus per cui da fine marzo era ricoverato in terapia inrensiva.

Lavorava nell'ospedale da circa 25 anni e tutti lo ricordano come "una persona molto gentile ed educata, disponibile ma molto riservato, che risolveva i problemi di tutti in modo pacato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Abitava a Piossasco da 18 anni ed era sposato da quasi otto. Era appassionato di calcio (tifoso della Juventus) e di musica (amava i Pink Floyd e Vasco Rossi).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento