Malore improvviso in acqua, muore un 73enne nel lago Sirio

Si è sentito male all'improvviso mentre si trovava all'interno del lago. Non è servito a nulla il rapido intervento di un bagnante, il suo cuore aveva già smesso di battere

Un uomo di 73 anni è morto nel tardo pomeriggio, intorno alle ore 18, nelle acque del lago Sirio tra Ivrea e Chiaverano.

Nadir Bacchiega, questo il nome della vittima classe 1942 e residente a Ivrea, ha avuto un malore improvviso mentre si trovava in acqua, legato a un galleggiante. Un bagnante si è immediatamente accorto di quanto era avvenuto e ha raggiunto il settantatreenne, ma il suo cuore aveva già smesso di battere.

Portato a riva, i soccorsi non hanno potuto fare altro che accertare il decesso causato probabilmente da un arresto cardiaco.

Sul posto sono giunti oltre i soccorsi del 118, anche i carabinieri di Ivrea e i familiari dell'uomo.

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento