Malore improvviso in acqua, muore un 73enne nel lago Sirio

Si è sentito male all'improvviso mentre si trovava all'interno del lago. Non è servito a nulla il rapido intervento di un bagnante, il suo cuore aveva già smesso di battere

Un uomo di 73 anni è morto nel tardo pomeriggio, intorno alle ore 18, nelle acque del lago Sirio tra Ivrea e Chiaverano.

Nadir Bacchiega, questo il nome della vittima classe 1942 e residente a Ivrea, ha avuto un malore improvviso mentre si trovava in acqua, legato a un galleggiante. Un bagnante si è immediatamente accorto di quanto era avvenuto e ha raggiunto il settantatreenne, ma il suo cuore aveva già smesso di battere.

Portato a riva, i soccorsi non hanno potuto fare altro che accertare il decesso causato probabilmente da un arresto cardiaco.

Sul posto sono giunti oltre i soccorsi del 118, anche i carabinieri di Ivrea e i familiari dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Travolta da un'auto mentre attraversa la strada: morta sul colpo

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Donna perde il treno e per protesta occupa i binari: quasi un'ora di stop per tutti i convogli

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento