rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Borgo Vittoria / Via Bibiana, 120

Morto durante il furto in un appartamento, 30enne precipita da un palazzo

Sul posto, in via Bibiana, 120, è giunta la polizia per le indagini del caso

Simone Chiodi, 30enne, è morto questa mattina, martedì 25 luglio, cadendo dal quarto piano di un palazzo nel quale si era introdotto per compiere un furto.

E’ precipitato sull’asfalto in via Bibiana al civico 120, nel cortile interno del condominio. Con sé aveva uno zaino con all'interno gli strumenti da scasso. Aveva appena rubato nell'alloggio di un vicino partito per le ferie. Il ladro è morto sul colpo, inutile l'intervento dei sanitari (VIDEO).

Chiodi viveva nel palazzo insieme alla nonna e dai primi accertamenti pare tentasse di rubare in casa dei vicini. Sulla vicenda indaga la polizia.

Secondo una prima ricostruzione il ladro avrebbe tentato di passare dal balcone della sua abitazione a quello dei vicini. Durante il rientro però qualcosa è andato storto e il ladro è precipitato nel vuoto.

Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori anche quella che il 30enne avesse un complice che è riuscito a fuggire. Chiodi era uscito dal carcere cinque mesi fa dopo otto anni di galera. Aveva una compagna e due figli che in questi giorni sono in vacanza al mare.

Il vicino di casa derubato, invece, ha appreso la notizia mentre si trovava in Calabria per le ferie.

Simone Chiodi-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto durante il furto in un appartamento, 30enne precipita da un palazzo

TorinoToday è in caricamento