Cronaca

L'alpaca-eroe non ce l'ha fatta: aveva difeso due turiste da un pitbull

Nonostante le cure dei veterinari

L'alpaca Joy non ce l'ha fatta a superare la brutta ferita al muso

Non ce l'ha fatta Joy, l'alpaca-eroe ricoverato al Centro animali non convenzionali (Canc) di Grugliasco dopo avere difeso due turiste dall'aggressione di un cane a Roccavione (Cuneo). 

Stamattina, domenica 3 novembre 2019, ha avuto un repentino peggioramento e alle 12, nonostante tutte le cure dei veterinari, è morto. Troppo grave, evidentemente, l'infezione provocata dalla ferita al muso inflittagli dal pitbull.

Canc: "Siamo senza parole, grande lezione di vita"

"Sia noi sia suor Laura Cazzaniga (la proprietaria dell'animale, ndr) - dicono dal Canc - non troviamo parole più adatte perché il dolore è tanto e perché abbiamo creduto fino alla fine di riuscire ad aiutarlo a combattere per farcela. Sia lui che noi ce l'abbiamo messa tutta, ma indubbiamente il Signore o il fato hanno sempre l'ultima parola. Joy, comunque, nonostante il tragico epilogo della storia, ci ha dato modo di capire come esista ancora la solidarietà e tanta gente con un animo buono e puro... il grande altruismo da lui mostrato nel difendere gli umani con lui, ha contagiato un po' tutti. Grazie, anima pura per questa grande lezione di vita".

Suor Laura: "Joy, esempo umano commovente"

Suor Laura, invece, scrive questo: "Esprimo tutta la mia gratitudine ai prof, medici tutti e equipe medica specializzata del Canc di Grugliasco, per avere fatto oltre l impossibile per il mio alpaca Joy prodigando per otto giorni cure amorevoli professionalmente impeccabili, tanta umanità, dolcezza e affabilità che io non avrei potuto certamente donargli. Ricordo che Joy era un alpaca dolcissimo e di una mitezza grande con persone e animali; si è offerto affinché qualcun altro possa essere vivo e senza lesioni gravi o irreparabili. Colgo l'occasione per ringraziare anche tutte le persone che mi hanno contattato e hanno fatto donazioni per le cure prodigate 24 ore su 24 a Joy. Che l'esempio umano commovente di Joy sia di esempio a tutti. Vi abbraccio tutti con il cuore e con un ricordo per voi nella mia preghiera".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'alpaca-eroe non ce l'ha fatta: aveva difeso due turiste da un pitbull

TorinoToday è in caricamento