menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morto il costruttore Renato Rolando, edificò lo Stadio delle Alpi

Il geometra è deceduto all'età di 86 anni. Per la città di Torino aveva realizzato anche le ex "Standa"

Un grave lutto ha colpito il mondo dell’edilizia italiana. È morto infatti il geometra e costruttore Renato Rolando, noto per aver edificato, nel 1990, lo Stadio delle Alpi di Torino.

Rolando è deceduto all’età di 86 anni. Personaggio molto conosciuto nel panorama edilizio nazionale, egli riuscì a coordinare numerose imprese che costruirono, in meno di due anni, l’ormai ex impianto di Juve e Toro, consegnandolo in anticipo rispetto ai tempi previsti inizialmente.

Particolarmente travagliata fu proprio l’assegnazione del progetto relativo l’impianto di strada Altessano, sulle cui ceneri sorge oggi lo Juventus Stadium. Rolando, all’epoca procuratore speciale della concessionaria Acqua Marcia, si aggiudicò l’appalto dopo una dura battaglia con il gruppo Fiat, vinta con 4 voti a 3 al termine di ben venti sedute.

Oltre all’impianto sportivo torinese, Rolando – che fu anche direttore dell’impresa Recchi e della Milanese Romagnoli spa – aveva inoltre edificato le ex “Standa” di Torino, oltre a tutte le case popolari, sempre nel capoluogo piemontese.

Egli si cimentò anche nel campo della letteratura, pubblicando nel 2009 un libro dal titolo “Stadio delle Alpi, uno spreco di stato”, nel quale raccontava le infinite peripezie, gli sprechi di denaro e le tante polemiche che accompagnarono in quegli anni la costruzione dello stadio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento