Cronaca Grugliasco

Notte di "guerriglia urbana" al Caat, ambulante muore dopo un diverbio

Giuseppe Di Cesare, 49 anni, ha perso la vita davanti al centro agroalimentare di Grugliasco in cui sarebbe dovuto entrare per iniziare a lavorare. I manifestanti gli hanno però bloccato l'accesso e da lì è nato il battibecco

Le proteste fuori dal Caat

Voleva passare a tutti i costi perché doveva iniziare a lavorare, ma gli scioperanti lo hanno bloccato verbalmente e dopo un acceso battibecco è rientrato nella sua auto, una Smart. Il dramma però si è consumato di lì a breve - erano quasi le 4 - perché pochi minuti dopo Giuseppe Di Cesare, un 49enne nato a Torino ma residente a Givoletto, è stato colto da un malore improvviso che gli ha tolto la vita davanti a tutti. Inutile il tentativo di rianimazione da parte del 118 lì presente. Una morte avvenuta in una notte di forti tensioni fuori dal centro agroalimentare di Grugliasco.

Al Caat oltre 250 lavoratori si sono ritrovati alle 23.30 di ieri per protestare contro le condizioni di lavoro dei facchini. In mezzo al gruppo di manifestanti si sono aggiunti anche molti antagonisti e membri del sindacato "Si-Cobas", gli stessi che hanno dato il via alla tensione tentando prima di bloccare una rotonda e poi con un fitto lancio di pietre, bulloni e petardi contro le forze dell'ordine presenti sul posto. Carabinieri e polizia hanno risposto con lacrimogeni e cariche di alleggerimento.

La "guerriglia urbana" è proseguita con barricate fatte con i cassonetti della spazzatura per impedire l'accesso di chiunque - e soprattutto dei camion - nella struttura di Grugliasco. Cinque manifestanti sono stati denunciati per oltraggio a pubblico ufficiale, per aver insultato le forze dell'ordine subito dopo il decesso di Giuseppe Di Cesare.

Le proteste non sarebbero ancora finite. Nei prossimi giorni, in particolare venerdì e sabato, giorni in cui a Torino i ministri europei del Lavoro, potrebbero essersi nuove manifestazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di "guerriglia urbana" al Caat, ambulante muore dopo un diverbio

TorinoToday è in caricamento