Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Borgo Po / Via Crimea

Morto Giovanni Porcellana, ex sindaco di Torino dal '70 al '73

Nato a Portacomaro nel 1928, Giovanni Porcellana fu sindaco di Torino dal 1970 al 1973. Tra le altre cariche ricoperte quella di consigliere comunale, assessore e vicesindaco. E' morto nella sua abitazione nei pressi di piazza Crimea

Nella notte si è spento l'ex sindaco di Torino Giovanni Porcellana. Nato nel 1928 a Portacomaro, è stato in carica dal luglio 1970 all'aprile 1973, assumendo la carica di primo cittadino torinese nel periodo di massimo sviluppo democratico della città. E' stato iscritto dapprima alla Democrazia Cristiana, poi al PPI e infine alla Margherita. "Era un uomo che amava profondamente Torino - ha comunicato il sindaco Piero Fassino nell'apprendere la notizia -vivendo il suo ruolo di sindaco con straordinario impegno e generosità, ispirando ogni suo atto a un alto senso civico e morale. Lo ricordo con affetto".

In Sala Rossa sedette anche con altri incarichi. Negli anni '60 fu prima consigliere comunale e poi assessore ai Lavori Pubblici e vicesindaco. Fuori da Palazzo di Città, ha ricoperto recentemente anche la carica di presidente della Fondazione Carlo Donat Cattin. Si è spento nella sua casa nei pressi di piazza Crimea.

“Un uomo profondamente onesto e innamorato della sua città - con queste parole lo ricorda il Presidente della Provincia di Torino, Antonio Saitta - ; un amministratore ispirato nella sua azione dai valori della giustizia e della solidarietà; un Sindaco che si trovò a governare l’amministrazione comunale nella fase più difficile della crescita demografica e delle tensioni sociali, all’inizio degli anni ’70".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Giovanni Porcellana, ex sindaco di Torino dal '70 al '73

TorinoToday è in caricamento