Cronaca Nizza Millefonti / Corso Bramante, 88

Morte misteriosa di un mafioso detenuto in ospedale: trovato asfissiato in stanza

Disposta l'autopsia

immagine di repertorio

Giacomo Cascalisci, 53 anni, ritenuto un esponente di spicco della mafia romana, è stato trovato morto asfissiato nella serata di ieri, domenica 26 agosto 2018, in una stanza del reparto detenuti dell'ospedale Molinette, dove era ricoverato da alcuni giorni.

La procura di Torino ha immediatamente disposto l'autopsia per capire che cosa possa essere accaduto. Sull'accaduto sono in corso le indagini della polizia penitenziaria.

Non si esclude che si sia trattato di un suicidio, ipotesi sostenuta dal Sappe, sindacato di polizia penitenziaria, in un comunicato firmato dal segretario Vicente Santilli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte misteriosa di un mafioso detenuto in ospedale: trovato asfissiato in stanza

TorinoToday è in caricamento