Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Nizza Millefonti / Via Gianfranco Zuretti, 29

Morto Filippo Fiandrotti, ricoverato al Cto dopo una caduta

L'ex parlamentare aveva riportato un trauma cranico dopo un incidente in un ristorante di Torino. Aveva 78 anni

Non ce l’ha fatta Filippo Fiandrotti, ex parlamentare socialista, deceduto questa mattina a 78 anni al Cto di Torino, dopo un incidente avvenuto sabato in un noto ristorante del centro città.

Quella sera, forse a causa di un malore improvviso, Fiandrotti era caduto dalle scale del locale, sbattendo violentemente la testa a terra e riportando un grave trauma cranico. Ricoverato d’urgenza nel reparto di rianimazione dell’ospedale torinese, questa mattina i sanitari hanno deciso di staccare le macchine che lo tenevano in vita.

Fiandrotti era nato nel 1938 a Vinchio, piccolo comune in provincia di Asti. Laureato in giurisprudenza, nel giugno 1979 era entrato nelle file del Partito Socialista Italiano, divenendone tre anni dopo vicepresidente. 

Deputato alla Camera per tre legislature, Fiandrotti era stato componente della commissione parlamentare sulle attività produttive dal 1987 al 1992, oltre a far parte della commissione speciale per le politiche comunitarie dal 1990 al 1992 e della delegazione parlamentare italiana presso le assemblee del Consiglio d'Europa dal 1987 al 1992. Sempre per conto del Psi, Fiandrotti era responsabile dei rapporti con i movimenti socialisti degli altri stati. Nel 1996 aveva fondato il Partito della Rifondazione Socialista.

Finita l’esperienza politica, nel 2007 aveva dato alle stampe un libro su Tangentopoli, intitolato “Golpe all’italiana”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Filippo Fiandrotti, ricoverato al Cto dopo una caduta

TorinoToday è in caricamento