rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca San Mauro Torinese / Via Mezzaluna

Si immerge nel lago per pescare, ma ha un malore: muore ragazzo di 18 anni

Probabilmente a causare il mancamento, l'acqua troppo fredda

Aveva solo 18 anni il giovane di origine moldava che nella serata di ieri, venerdì 26 febbraio, ha perso la vita nelle acque del lago Sorgente Po, in via Mezzaluna a San Mauro Torinese, vicino al circolo di golf. Il ragazzo, Eugenio Cojocari, si era era entrato in acqua per pescare con un amico quando ha improvvisamente ha accusato un malore.

Con ogni probabilità è stata l'acqua fredda a causare il mancamento: il giovane, dopo l'allarme lanciato dall'amico, è stato soccorso e trasportato in condizioni disperate all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino, dove è stato intubato, dalla croce verde di Villastellone. Purtroppo Eugenio non ce l'ha fatta e questa mattina è deceduto. I carabinieri di San Mauro si stanno occupando del caso per capire l'esatta dinamica di ciò che è successo.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si immerge nel lago per pescare, ma ha un malore: muore ragazzo di 18 anni

TorinoToday è in caricamento