Travolto da una valanga: non ce l'ha fatta, è morto dopo una settimana

Imprenditore noto in zona

Emiliano Versino aveva 35 anni e abitava a Balangero

E' morto nella notte di oggi, lunedì 12 marzo 2018, all'ospedale Cto di Torino, dove era stato trasportato subito dopo l'accaduto, Emiliano Versino, l'imprenditore 35enne di Balangero travolto da una valanga domenica 4 marzo 2018 a Pian Benot di Usseglio.

Troppo grave l'arresto cardiaco che aveva riportato restando per 30 minuti con il cuore fermo: da questo non si è più ripreso. Lascia la moglie Barbara e una figlia piccola. I familiari hanno dato l'autorizzazione all'espianto degli organi.

Versino era noto nell'ambiente dell'imprenditoria del settore metalmeccanico in quanto era il titolare della Biver di Venaria Reale, produttrice di componentistica per auto.

Al momento dell'incidente Versino si trovata con un amico che faceva snowboard. Quest'ultimo ora rischia di essere indagato per l'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

Torna su
TorinoToday è in caricamento