Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Ivrea / Via Nino Costa

Ivrea: è morto Edoardo, il ragazzo di 12 anni caduto dal balcone

Non ce l'ha fatta Edoardo, il dodicenne caduto mercoledì sera dal balcone di casa, al quarto piano di un palazzo del centro città

I genitori di Edoardo Girodo Angelin hanno acconsentito all'espianto degli organi del figlio. Il ragazzo di dodici anni caduto dal quarto piano della casa in cui abitava ad Ivrea è stato dichiarato morto nella serata di ieri, dopo essere stato in osservazione per le sei ore precedenti. IL suo cuore aveva smesso di battere intorno alle 13.30.

Troppo gravi i traumi riportati in seguito alla caduta per poter sperare in un miracolo. I medici dell'ospedale Regina Margherita hanno tentato fino all'ultimo di salvargli la vita, ma non c'è stato nulla da fare. L'asportazione della milza all'ospedale di Ivrea è stata solo la prima operazione a cui Edoardo è stato sottoposto, poi è tornato ancora sotto i ferri, ma purtroppo non è servito.

Gli interrogatori fatti dalla Polizia nei giorni scorsi hanno confermato la fatalità dell'evento. Il sostituto procuratore, Ruggero Crupi, ha ufficializzato che la caduta si è trattata di un incidente, slegata da motivi oscuri o da ipotizzati momenti particolari del ragazzo.

Un grosso punto interrogativo resta su come sia potuto cadere dal terrazzo di casa sua. Non si sa ancora, e forse mai si saprà, se Edoardo si sia sporto troppo o se sia salito sopra qualcosa e poi sia caduto giù.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ivrea: è morto Edoardo, il ragazzo di 12 anni caduto dal balcone

TorinoToday è in caricamento