rotate-mobile
Cronaca Volpiano / Via U. Foscolo, 8

Incidente in bagno: un sanitario gli recide l'arteria femorale, morto dissanguato

Tragedia nella casa dei figli

E' morto dissanguato per la recisione dell'arteria femorale dopo essere precipitato su un sanitario mentre stava facendo lavori a casa della figlia.

E' una fine drammatica quella toccata a Vincenzo Iannì, 71enne di Volpiano, deceduto nella serata di ieri, giovedì 5 aprile 2018, in un appartamento di via Foscolo 8, dove stava facendo lavori a casa dei figli, che stava aiutando nel trasloco.

Il pensionato era da solo e stava smontando dei faretti. Per farlo era salito in piedi sul water del bagno ma è improvvisamente scivolato, frantumando il sanitario che gli ha reciso l'arteria femorale. La morte è sopraggiunta in pochi minuti.

A scoprire il corpo è stato il figlio 40enne dell'uomo, in procinto di trasferirsi proprio in quell'appartamento. Lui ha dato l'allarme, ma quando i soccorritori sono arrivati ormai era troppo tardi.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Chivasso che indagano sull'accaduto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in bagno: un sanitario gli recide l'arteria femorale, morto dissanguato

TorinoToday è in caricamento