Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

E’ morto Dario Fo, legato a Torino e al Salone del Libro

A marzo aveva compiuto 90 anni e i vertici della kermesse gli avevano inviato una lettera di auguri

È morto l'eterno "giullare" della cultura italiana. Il celebre attore e drammaturgo si è spento a 90 anni in seguito a problemi polmonari.

Nato a Sangiano il 24 marzo 1926, ha vinto il premio Nobel per la letteratura nel 1997 ed è stato uno dei protagonisti della cultura italiana dal dopoguerra ad oggi. E’ stato, tra le altre cose, drammaturgo, attore, regista e  scrittore. Un uomo di cultura a tutto tondo.

A marzo del 2016 i vertici del Salone Internazionale del Libro di Torino evevano inviato a Dario Fo una lunga lettera di auguri per il compleanno. Questo un passaggio: "Ci hai fatto ridere, pensare, indignare. La tua arte, così fisica e così 'parlata' insieme, ha creato uno spazio comune in cui confrontarsi liberamente. Con te, la letteratura ha trovato un'accezione capace di coinvolgere tutti". 

Il premio Nobel più volte è stato ospite della manifestazione torinese che ora si è “spezzata” in due, contesa tra Torino e Milano.

Proprio nell’ultima edizione del Salone del Libro Fo ha partecipato in collegamento streaming a causa delle cattive condizioni di salute e ha parlato del libro "Dario e Dio", scritto in collaborazione con la giornalista Giuseppina Manin.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E’ morto Dario Fo, legato a Torino e al Salone del Libro

TorinoToday è in caricamento