Cronaca

Si sente male a scuola prima della lezione, insegnante muore di infarto

Dario Domenico Borla è morto in ospedale poche ore dopo il primo attacco di cuore. Sembrava essersi ripreso dopo la rianimazione dei sanitari, invece il suo cuore ha ceduto una seconda volta

Dario Domenico Borla in una sua foto su Facebook

Stava preparando il materiale per la classe che sarebbe scesa in laboratorio nella seconda ora, intorno alle 9, quando si è improvvisamente sentito male e accasciato al suolo. Con Dario Domenico Borla, tecnico di laboratorio di chimica e fisica che da pochi mesi era in servizio all'Istituto Buniva di Pinerolo, c'era un collega che ha allarmato subito il corpo insegnanti e chiamato il 118. I soccorsi sono arrivati tempestivamente nell'istituto scolastico e grazie al defibrillatore l'insegnante è stato rianimato. "Sembrava essersi ripreso - ci racconta il vice preside dell'Istituto Buniva, il professor Bruno Marabotto -. Lo hanno portato in ospedale per accertamenti, ma sembrava stesse bene".

In ospedale invece Dario Domenico Borla ha avuto un secondo infarto e a mezzogiorno il suo cuore si è fermato. "Era da noi da inizio anno e aveva un bel rapporto con i ragazzi", aggiunge il vice preside Marabotto. Quegli stessi ragazzi che lo hanno ricordato sui social network e che in poco tempo lo avevano conosciuto molto bene.
 
Dario Domenico Borla si spostava per lavoro in tre scuole. Oltre all'Istituto Buniva, faceva lezione anche al Tecnico Industriale Porro di Pinerolo e in una terza scuola di Torino. Tra le altre cose, aveva fatto anche parte della Croce Verde come volontario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male a scuola prima della lezione, insegnante muore di infarto

TorinoToday è in caricamento