Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Quassolo

Incidente sul lavoro a Quassolo, morto nel canale della centrale idroelettrica: cinque persone indagate

Ipotesi omicidio colposo, si valutano le eventuali responsabilità

I soccorsi alla centrale elettrica Edison di Quassolo il giorno dell'incidente

La procura di Ivrea ha iscritto nel registro degli indagati cinque persone per la morte di Claudio Giovannino, il 51enne operaio di Donnas (Aosta) che aveva perso la vita cadendo nel canale della centrale elettrica di Quassolo nel pomeriggio di lunedì 19 luglio 2021. Si tratta di quattro dirigenti della Edison, società proprietaria dell'impianto, e del titolare della cooperativa di Settimo Vittone per cui lavorava l'uomo. Per tutti l'ipotesi di reato formulata dal pm Alessandro Gallo è omicidio colposo. Quel giorno Giovannino indossava tutti i sistemi di protezione, quindi le indagini vertono più che altro sul fatto che il canale sulle cui sponde stava usando un decespugliatore non avesse barriere adeguate a evitare la caduta né sistemi per risalire una volta finito in acqua. Il magistrato ha anche disposto l'autopsia, eseguita dal medico legale Silvana Temi. In questo caso, si dovrà accertare se la caduta sia avvenuta o meno per un malore. Giovannino lascia la moglie e un figlio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro a Quassolo, morto nel canale della centrale idroelettrica: cinque persone indagate

TorinoToday è in caricamento