Incidente in montagna, muore un cercatore di funghi di Rivalta

E' scivolato a circa 850 metri di quota su un ripido pendio reso viscido dall'umidità in un bosco molto fitto. L'incidente è avvenuto nei pressi della Colletta Giaveno-Cumiana

Dopo i due incidenti in montagna costati la vita a un uomo e una donna, questa mattina ha perso la vita un altro cercatori di funghi. Fatale una caduta nei pressi della Colletta Giaveno-Cumiana: per cause da accertare un uomo di 73 anni di Rivalta è scivolato a circa 850 metri di quota su un ripido pendio reso viscido dall'umidità in un bosco molto fitto.

L'allarme è stato dato da un altro cercatore di funghi che ha assistito alla scena. Sul posto il Soccorso Alpino della Val Sangone che ha provveduto al recupero del corpo poi elitrasportato al campo sportivo di Cumiana a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento