Schiacciato da una pala meccanica: lavoratore muore in una cava

Inutili i tentativi di rianimarlo

I cancelli della Ilc, dove è avvenuto l'incidente mortale

Incidente mortale nel pomeriggio di oggi, mercoledì 9 maggio 2018, all'interno della cava Ilc di strada della Mandria 8 a Rondissone.

Un manutentore esterno di 61 anni, Carmine Surace, residente a Feletto, è rimasto schiacciato da una pala meccanica mentre stava caricando del materiale. Il mezzo era guidato da un suo collega.

Inutili tutti i tentativi di rianimarlo, che sono durati a lungo, da parte dei sanitari delle ambulanze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'accaduto indagano gli ispettori dello Spresal dell'Asl To4. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Chivasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento