menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Armando Ferro in azione con la divisa del Velo Club Frejus

Armando Ferro in azione con la divisa del Velo Club Frejus

Addio ad Armando: "È morto facendo quello che amava di più"

Malore in bicicletta

Tutti coloro che conoscevano Armando Ferro sono d'accordo: "È morto, lasciando tutti i suoi amici, facendo ciò che gli piaceva di più, ossia andare in bicicletta". Una piccola consolazione in una grande tragedia, quella avvenuta domenica 31 marzo 2019 in via Torino-Druento a Savonera di Collegno, non distante da casa sua, dove è stato ucciso da un malore improvviso mentre pedalava.

Aveva 59 anni e abitava a Venaria Reale, cittadina che amava moltissimo, condividendone diversi scorci sul suo profilo Facebook. Lascia la moglie Enza.

Era tesserato come amatore con il Velo Club Facebook, una delle principali società di Torino. Partecipava a quasi tutte le cicloturistiche e anche ad alcune granfondo. Amava in particolare la Nove Colli, che si tiene il maggio di ogni anno a Cesenatico e dintorni. Aveva in programma di correrla anche quest'anno.

"Non posso credere - scrive su Facebook uno dei suoi compagni di squadra - che ci ha lasciato. Armando era un amico,compagno di squadra,e compagno nelle granfondo in giro per l'Italia. Ultimamente mi aveva chiesto se partecipavo alla Nove Colli per il 2019... Con il suo fisico asciutto in salita volava. A tal proposito mi ricordo che all'inizio delle salite ingranava la marcia, e nel superarmi gli dicevo 'va pian' e lui rispondeva 'sto andando piano'. Ciao Armando R.I.P".

La data dei funerali, al momento, è ancora da fissare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento