menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Forneris, che aveva 41 anni, con l'uniforme della Croce Rossa

Andrea Forneris, che aveva 41 anni, con l'uniforme della Croce Rossa

Addio a Bandiera, il volontario che c'era sempre per tutti

Operaio morto nel crollo

Tutta la zona di Lanzo e delle sue valli si prepara a dare l'ultimo saluto ad Andrea Forneris, l'operaio 41enne morto nel crollo di un muro a Cafasse martedì 16 gennaio 2018.

Forneris abitava a Germagnano ed era conosciuto sopratutto per il suo impegno sociale. Era volontario della Croce Rossa, nel comitato Valli di Lanzo, e negli anti-incendi boschivi.

Per tutti era semplicemente Bandiera, soprannome con cui era conosciuto da sempre. "Un ragazzo semplice, generoso e affidabile - scrive su Facebook il comitato della Croce Rossa - anche se a volte un po’ testa matta. Era fatto così, aveva il suo carattere un po’ energico e creativo ma aveva un cuore grande che metteva in tutto quello che faceva. Perché se lui diceva che c'era, c'era, punto. E per noi della Croce Rossa lui c'era sempre, al 100%, con la sua grinta, con la sua energia e il suo spirito di adattamento e di squadra. Perché per lui si faceva quel che c'era da fare, senza troppe domande. Sicuramente era molto ma molto diretto, il che di solito non procura grandi proseliti, ma a Bandiera non interessava avere un fan club".

Era un volontario che non si risparmiava: in ambulanza per il servizio 118, nel servizio di protezione civile, nelle collette alimentari, nelle assistenze, negli stand e in ognuna delle tre sedi della Croce Rossa. "Perché per lui - aggiunge il post dell'associazione - il comitato era uno solo, e non gli importava da dove provenisse la richiesta, lui era sempre pronto a dare la sua disponibilità".

La Croce Rossa ricorda anche un evento specifico in cui Bandiera aveva dimostrato tutto il suo valore. "Se un ricordo di Andrea deve prevalere, deve essere quello della sua commozione al ritorno della sua prima esperienza al Children Village Cri, campeggio in val Sesia per i bambini provenienti da famiglie disagiate. Partito quasi allo sbaraglio, forse anche per sentirsi utile in un periodo in cui aveva perso il lavoro e le giornate erano troppo lunghe per piangersi addosso, era poi tornato gonfio di emozione, piangendo per il dispiacere di non essersi potuto fermare di più tra quei bimbi con cui aveva passato tutto il tempo a giocare e che gli si erano attaccati al collo pur di non farlo andare via… Aveva gli occhi pieni di quei bambini quando, per giorni e giorni, ci aveva raccontato la sua esperienza. Vogliamo ricordarlo così con quegli occhi pieni di emozione…".

Il funerale di Andrea

Per chi volesse dare l'ultimo saluto ad Andrea la camera ardente sarà aperta dal 24 gennaio 2018 dalle ore 8,30 presso l'ospedale di Lanzo Torinese. Il rosario sarà recitato alle ore 20.30 presso la parrocchia di Germagnano. Qui si svolgeraà il funerale giovedì 25 gennaio 2018 alle ore 15.30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento