Locana, cercatore di funghi disperso per tutto il giorno: trovato morto

Diverse ore di ricerche dopo l'allarme lanciato dai familiari, l'uomo sarebbe caduto in uno strapiombo

Dopo mezza giornata di ricerche è stato trovato il corpo di Aldo Spicciola, 64 anni, di Torino, il cercatore di funghi disperso nei boschi di Locana. A dare l'allarme sono stati i familiari dopo che non ha fatto ritorno a casa per pranzo.

Sul posto, in località Gurgo, sono state organizzate battute di ricerca a cui hanno partecipato carabinieri, vigili del fuoco, 118 e soccorso alpino. Il corpo senza vita dall’uomo è stato ritrovato intorno alle 18.30, la morte sarebbe stata causata da una caduta.

Si è verificato tutto nella giornata di sabato in Valle Orco, sulle montagne alle spalle di Locana. Aldo Spicciola assieme alla famiglia aveva affittato una casa nel paese, poco distante dal luogo in cui è stato trovato il cadavere.

Sabato mattina, come d’abitudine, è uscito intorno alle 6.45 per andare a cercare funghi, ma non è rientrato per il pranzo. A quel punto la figlia, preoccupata, ha chiamato i soccorsi facendo partire le ricerche. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento