Disperso nella bufera di neve, trovato il corpo dell’escursionista

Era un grande appassionato di fotografia naturalistica

Il corpo di Roberto Neglia di Mattie è stato ritrovato nella mattinata di mercoledì 15 novembre tra la strada statale e il bordo del lago del Moncenisio, a monte della diga in territorio francese. Era lui l’escursionista 38enne disperso al Colle del Moncenisio da domenica 12 novembre.

Il risultato è stato possibile grazie al lavoro ben coordinato del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS Piemonte), Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Croce Rossa Italiana, Peloton de la Gendarmerie de Haute Montagne (PGHM) e Polizia francese. 

Roberto Neglia, originario della Valle di Susa e grande appassionato di fotografia naturalistica, si era recato in zona per un’escursione nella giornata di domenica e in serata aveva richiesto l’intervento dei soccorsi senza riuscire a fornire indicazioni precise sulla sua localizzazione.

Roberto Neglia di Mattie-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già nella notte tra domenica e lunedì una squadra del CNSAS Piemonte aveva iniziato le ricerche nonostante la bufera di neve e vento che imperversava. In seguito, nella giornata di lunedì erano iniziate le ricerche interforze con l’utilizzo di 4 unità cinofile e di 2 elicotteri. Nella giornata di martedì 14 novembre è stata ulteriormente ampliata l’area di ricerca, a valle della diga, grazie alla presenza di un massiccio dispiegamento di personale, finché questa mattina si è deciso di spostare il raggio d’azione a monte dell’invaso dove è avvenuto il ritrovamento. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento