Uomo trovato morto vicino a un piazzale: probabile malore durante una passeggiata

Il corpo di un 80enne di Piossasco era nel bosco a pochi passi dal piazzale delle Funivie di Oropa dove aveva parcheggiato la sua auto

Immagine di repertorio

Dopo le 10 di questa mattina, venerdì 15 maggio, è stato trovato morto un anziano residente a Piossasco. Il suo corpo era in un bosco vicino al piazzale delle Funivie di Oropa (a circa 13 km dal centro abitato di BIella) dove aveva parcheggiato la sua auto.

Sul posto sono intervenuti polizia e il personale sanitario del 118 che non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Probabilmente l’uomo, di circa 80 anni, si era recato in montagna per fare una passeggiata quando sarebbe stato colto da malore. A ritrovarlo sarebbe stato un passante che ha poi inoltrato la segnalazione al numero unico 112.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento