Cronaca

Omicidio-suicidio alle Vallette: aperta un'inchiesta dalla Procura

La Procura ha aperto un'inchiesta sull'omicidio-suicidio avvenuto questa mattina nel carcere torinese delle Vallette. L'inchiesta è coordinata dal pm Cesare Parodi ed è condotta dai carabinieri

Non ci sarebbero solo futili motivi dietro l'omicidio-suicidio avvenuto questa mattina all'interno del carcere "Lorusso-Cotugno". Secondo quanto si apprende da fonti dell'Ansa, Giuseppe Capitano, l'agente che ha sparato e ucciso l'ispettore Giampaolo Melis, avrebbe avuto il timore di un imminente provvedimento disciplinare nei suoi confronti.

Su quanto è avvenuto in zona Vallette la Procura di Torino ha aperto un'inchiesta. L'inchiesta è coordinata dal pm Cesare Parodi ed è condotta dai carabinieri. I militari dell'Arma hanno già effettuato i rilievi sulla scena del crimine, il bar dello spaccio interno alla casa circondariale, e ascoltato i numerosi testimoni che hanno assistito alla tragedia.

Oltre a quella della Procura, è stata aperta anche un'inchiesta interna al carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio-suicidio alle Vallette: aperta un'inchiesta dalla Procura

TorinoToday è in caricamento